CHI SIAMO

da | Ago 15, 2019 | CREATIVITÀ, GIOCHI, TECNOLOGIA

Imparare giocando? Si grazie!
Imparare divertendosi attraverso il gioco, la creatività, la tecnologia e la multimedialità.

Questo è il motto di PlayandLearnItalia.

Un luogo in cui il gioco, la creatività e il pensiero divergente si uniscono per dar vita a contesti educativi e di apprendimento stimolanti, accessibili e fruibili da tutti. 

PlayandLearnItalia è un sito web educativo per insegnanti, genitori e bambini che ha come obiettivo il potenziamento dell’apprendimento dei bambini della scuola primaria (e infanzia in piccole parti) attraverso il gioco, la creatività, la tecnologia e la multimedialità. PlayandLearnItalia è stato ideato da Maria Ghirardi nel 2018. Dal 2021 il sito è gestito da Maria Ghirardi, Roberto Nicola, Chiara Accordini, Elena Masocco e Celeste Chiri.

Maria Ghirardi

Maria Ghirardi

Docente di scuola primaria

Formatrice su Genially e le nuove tecnologie per la didattica su WeTurtle.org, Genially Ambassador per l’Italia, autrice e creativa.

Ideatrice di Play and Learn Italia. Si occupa della gestione tecnica, organizzativa e grafica del sito. Cura varie tipologie di contenuti in particolare quelli dedicati alle Escape e la gamification per la didattica, all’ambito scientifico-matematico e alle sezioni dedicate alla creatività.

Segni particolari: Un vulcano di energia creativa

Il suo motto è: “Non sappiamo fare una cosa? Impariamola mettendoci in gioco”.

Roberto Nicola

Roberto Nicola

Docente di scuola primaria

Collaboratore di PlayandLearnItalia dalle sue origini. Cura varie tipologie di contenuti, in particolare quelli legati all’ambito storico-geografico e linguistico. La voce di PlayandLearnItalia in molte risorse digitali presenti sul sito.

Segni particolari: pazienza infinita e risata travolgente

Il suo motto è: “Cercate di stare CALME!”

Chiara Accordini

Chiara Accordini

Docente di scuola primaria ed educatrice

Formatrice su Genially e le nuove tecnologie per la didattica su WeTurtle.org, Genially Ambassador per l’Italia e Game Trainer.

Collaboratrice di Play and Learn Italia dal 2021. Cura varie tipologie di contenuti in particolare quelli dedicati alle Escape e la gamification per la didattica, all’adattamento di risorse in CAA e a risorse dedicate all’inclusione.

Segni particolari: adora trovare soluzioni con il codice

Il suo motto è: “Non funziona? Ci pensa KIKI”

Elena Masocco

Elena Masocco

Docente di scuola primaria e autrice.

Collaboratrice di Play and Learn Italia dal 2021. Cura varie tipologie di contenuti in particolare quelli dedicati all’ ambito linguistico, storico-geografico ed i contenuti di matematica per la classe prima. Animo creativo e musicale.

Segni particolari: ama trovare il lato positivo da ogni situazione.

Il suo motto è: “Non riesco? Beh… Ci provo!” 

Celeste Chiri

Celeste Chiri

Docente di scuola primaria

Collaboratrice di Play and Learn Italia dal 2021. Cura varie tipologie di contenuti in particolare quelli dedicati all’educazione alle emozioni, alle abilità sociali, all’inclusione e al clima di classe. Si occupa della nostra pagina IG ed è lei a rispondere ai tanti messaggi che riceviamo attraverso i nostri canali social.

Segni particolari: la dolcezza e la fermezza in una sola persona.

Il suo motto è: “Qualsiasi cosa detto in modo gentile… Ha un altro sapore.” 

Che cosa trovate nel sito

All’interno del sito sono presenti contenuti digitali e cartacei per l’insegnamento alla scuola primaria. La volontà di offrire materiali differenti nasce dalla convinzione che ciascuno è unico anche nel proprio modo di apprendere e comprendere. I contenuti sono distribuiti gratuitamente ed utilizzabili all’interno del sito web per uso personale o in classe. Sono presenti circa 300 risorse nelle diverse sezioni del sito con suddivisione per classi e discipline. Tali risorse sono state implementate a seguito della pandemia Covid-19 e sono utilizzabili in classe alla LIM per la didattica in presenza o in DAD/DID. Alcuni progetti di PlayandLearnItalia sono finalizzati alla sensibilizzazione circa tematiche o avvenimenti socialmente ed educativamente importanti. 

Nella sezione FORMAZIONE DOCENTI, trovate tutorial e articoli dedicati alla Gamification per la didattica, all’uso delle tecnologie in classe ed in particolare all’uso di Genially. Maria Ghirardi e Chiara Accordini curano questa sezione come Ambassador di Genially per l’Italia e formatrici per WETURTLE.org.

Per collaborazioni di natura editoriale, formativa, creativa, per progetti specifici o per creazioni personalizzate potete scrivere a playandlearnitalia@gmail.com .

Per domande o curiosità potete scrivere all’indirizzo: playandlearnitalia@gmail.com o contattarci tramite i nostri canali social cercando PlayandLearnItalia. 

TERMINI DI UTILIZZO DELLE RISORSE

E’ vietata la riproduzione e la vendita delle nostre risorse. La condivisione può avvenire solo tramite link diretto al sito web. Non è consentito l’inserimento delle risorse digitali e/o cartacee in altri siti web, pubblicazioni o per eventi di formazione docenti senza esplicito consenso. Per necessità d’uso specifiche o per eventuali dubbi potete scrivere a playandlearnitalia@gmail.com 

Per dettagli specifici su Privacy-cookies policy e term of use cliccate su questo link.

CONTATTI: 

E-mail: playandlearnitalia@gmail.com

FacebookInstagram, Youtube , Linkedin e Twitter

ORIGINE DEL PROGETTO

Se volete sapere da dove è partito tutto questo progetto, sedetevi comodi e cliccate sul link qui sotto in cui vi racconto tutti i dettagli. Sono particolari, curiosità e pezzi di strada che non possono essere dimenticati e che sono l’anima di PlayandLearnItalia: DA UN SOGNO A PLAYandLEARN

BUONA NAVIGAZIONE.

MARI@playandlearnitalia

2 Commenti

  1. Mauro Cossiga

    Ciao Maestra e collega. Mi chiamo Mauro Cossiga e sono docenyte di sostegno presso il liceo Margherita di Castelvì di Sassari. Ho letto con piacere la tua presentazione dove dichiari che insegnare può e deve essere divertente: un gioco. Un gioco fatto di emozioni dove la grammatica divenga un processo emotivo che coinvolga insegnante e alunn9o. Sono d’accordo con te sul fatto che solo attreverso questo persocorso si riesca davvero a comunicare con qualsiasi persona, dove non si può prescindere dal lato emozionale che aiuta a comprendere il messaggio trasmesso. La Caa è per noi docenti di sostegno uno strumento indispensabile, perché l’immagine fa parte della nostra sfera quotidiana ed è con essa che riusciamo a farci capire, prima che con il segno grafico, più complesso e poco intuitivo. Leggrò con attenzione il tuo libro I Coloreonti

  2. Mari

    Che bel commento! Grazie!
    Le emozioni restano per me il veicolo migliore di apprendimento ed il gioco stimola proprio questo: coinvolgimento, emozione, entusiasmo.
    Nella mia esperienza, un Gioco conduce i bambini all’apprendimento senza che nemmeno se ne accorgano. Questo il motivo per cui sono sostenitrice di questo approccio.
    Grazie ancora.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi