Il NATALE nella NOSTRA classe

Pan di zenzero per Natale. Ago, filo e feltro per poterli realizzare.

Si avvicinava il Natale ed io e la mia collega Feli ci stavamo chiedendo quale potesse essere il regalino di Natale per le famiglie; dopo esserci confrontate abbiamo deciso:

Il nostro Natale in classe sarebbe stato a tema Pan di Zenzero.

(Quel biscottino è così carino!)

L’intero mese di dicembre è stato a tema Pan di Zenzero, un personaggio che porta con sé tutta la magia del Natale e i bambini si sono immersi in questa atmosfera.

Se si associano bambini e Natale è subito MAGIA.

Nelle ore di inglese hanno scoperto la storia del GINGERBREAD e costruito un libricino in lingua, in quelle di tecnologia abbiamo lavorato con la PIXEL ART, nelle ore di arte preparato addobbi a tema PAN DI ZENZERO e decorato così la nostra classe. Ciascuno di loro ha personalizzato il proprio e così sono comparsi pan di zenzero UNICORNO, pan di zenzero ARCOBALENO, pan di zenzero CONTADINI e pan di zenzero con il FRAC.

La fantasia dei bambini non ha davvero limiti e questo lavoro lo dimostra…

E poiiiiiiii??? Avremmo voluto fare biscotti, ma non eravamo molto attrezzate e così… abbiamo messo su un LABORATORIO DI CUCITO.

Ebbene sì! Ci siamo armate di feltro e abbiamo cucito con i bambini degli addobbi pan di zenzero per i loro alberi. Maschietti e femminucce con l’ago e filo in mano, in un religioso silenzio, e concentratissimi (avreste dovuto vederli…) supervisionati da maestra FELI che ha una lunga esperienza in questo ambito, occhietti mobili e pasta colorata per fare i papillon ce l’hanno fatta!

Bello! Una giornata stancante a dir poco per le maestre, ma ce l’abbiamo fatta! Ciascuno di loro ha preparato per la propria famiglia un regalo originale e assolutamente INASPETTATO. Ci siamo chieste, in alcuni momenti, chi ce lo avesse fatto fare perchè 43 pan di zenzero sono tanti, ma ne è valsa la pena!

Sopresa delle sorprese, i più veloci e precisi sono stati proprio quelli che si davano per spacciati al primo punto.

Qualcuno di loro ha anche tranquillizzato la mamma a casa dicendo che non avrebbe più dovuto portare i pantaloni dalla sarta! (“Tranquilla mamma da oggi ci penso io” citazione di un maschietto). Questo il racconto di una bellissima giornata a scuola (un po’ in ritardo dato che il Natale è passato da un po’, ma non si poteva tralasciare questo ricordo.

TROPPO BELLO.

Vi metto in galleria alcune foto dei bambini “all’opera” e alcuni Gingerbread terminati. 

I materiali in lingua inglese e per arte sono stati reperiti e adattati a partire da quelli proposti da un sito (jackpotato) che è ricco di bellissime risorse! Vi consiglio di visitarlo!

A presto.

3 Commenti

  1. Feli

    Siamo state veramente. Mitiche!

  2. Carla

    …e brave le mie colleghe

  3. Mari

    C’eri anche tu dolce Carla!!!????

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi